Casa facile felice

0

Lascivia, sbiancante naturale.

Antonietta 01/08/2012

Questa preparazione veniva usata per sbiancare i  tessuti bianchi.

Ci sono due modi di preparare la Lascivia o Liscivia: a caldo e a freddo.

A Caldo.

  • 1 litro d’acqua,
  • 180 grammi di cenere pulita e setacciata,

Mettete l’acqua e la cenere in una pentola d’acciaio. Lasciate bollire dolcemente per 2 ore circa mescolando di tanto in tanto; lasciate raffreddare e decadere sul fondo i residui. Separate il liquido usando un mestolo, se non è limpido, ripetete l’operazione di bollitura per 30 minuti. Il liquido sbiancante così ottenuto si conserva in bottiglie.

  • I residui della preparazione  (pappina  grigia cremosa che resta dopo aver tolto tutto il liquido) sono lievemente corrosivi, prestando attenzione, possono essere usati come detergente sgrassante per sporco resistente.
  • Se mescolati in piccole quantità al sapone di Marsiglia, si ottiene un sapone detergente per le mani.

A freddo.

  • Mettete la cenere nell’acqua, mescolate e lasciate decadere per una notte o più; con un mestolo recuperate il liquido sbiancante.

La Lascivia è una sostanza alcalina che non va mescolata con sostanze acide ( succo di limone, aceto,… ) altrimenti perde la sua azione detergente.

Si  aggiunge  un mezzo bicchiere circa di liquido al bucato e si lascia agire per 15 o 20 minuti, poi si risciacqua e si stende ad asciugare.

 

Related Posts

Leave a Comment

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!