Casa facile felice

0

Marzo nel Giardino.

Antonietta 01/03/2014

In questo mese, continuate la divisione dei cespi di piante officinali e delle piante perenni che, per la loro rigogliosa crescita hanno bisogno di questa operazione, per esempio l’ Aster settembrino; in generale, tutte le piante con radici rizomatose o con sviluppo cespitoso, per conservare un portamento eretto e fioriture abbondanti, hanno bisogno di una periodica divisione. Questa operazione si può fare con una vanga affilata tagliando in modo netto e veloce il cespo oppure, se si tratta di pianta in vaso, separando prima delicatamente con le dita la porzione, tagliando poi in modo deciso, con un coltello affilato e invasando la zolla con terriccio sciolto, innaffiando abbondantemente.

 

 

 

 

 

In questo periodo sono in piena e rigogliosa fioritura i bucaneve (Galanthus nivalis) e le violette (Viola), possiamo dedicarci alla loro raccolta per gli usi più diversi; fioritura abbondante anche per la mimosa (Acacia dealbata).

 

 

 

 

Controllate il tappeto erboso, la pioggia che ha afflitto i nostri giardini, potrebbe aver causato danni, marcescenze o ristagni di acqua; dopo qualche giorno, sarà possibile camminare di nuovo nel giardino e controllare che le radici delle piantine non siamo state dilavate e scoperte nel qual caso, rincalzeremo il terreno, aiutandoci con una zappetta.
Preparate terriccio concimato in aggiunta o eventualmente in sostituzione per eseguire trapianti e rincalzi.
Se avete eseguito la pre-germinazione dei semi, metteteli direttamente nelle aiuole o in vasi; ricordate che il seme va coperto con uno strato di terriccio che non deve essere superiore alla sua lunghezza.

 

 

 

 

Se avete preparato  conifere nane o arbusti da trapiantare in vaso ( azalea  Rhododendron, forsizia Fortsythia ), questo è il periodo giusto per metterli a dimora; anche per le piante ornamentali, la prima settimana del mese è favorevole al loro attecchimento, a patto che si sia provveduto a scavare una buca profonda e che si sia fatto un letto di letame maturo coperto di terriccio per accogliere il pane radicale della pianta. Altre notizie utili al trapianto, sono disponibili in questa sezione.
Mettete a dimora i bulbi delle piante da fiore reciso come tulipani, garofani, gigli o gladioli.
Nella seconda settimana del mese, si può provvedere alla potatura delle siepi e dei rosai; ancor di più che in altri mesi, è necessario tenere in ordine le aiuole, le siepi e gli arbusti, per consentire un rigoglioso sviluppo e una abbondante fioritura.

Related Posts

Leave a Comment

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!