Casa facile felice

0

Gattò di patate.

Antonietta 04/10/2014

Ricetta classica che ha preso l’accento grazie alla moglie del re Ferdinando I di Borbone; Maria Carolina amava servirsi di cuochi francesi in cucina e la conseguenza fu l’accento finale su molti piatti tradizionali napoletani: il gattò, il ragù, i crocchè…

Ingredienti per 6 porzioni:

  • 1 kg patate,
  • 3 uova,
  • 50 g burro,
  • 50 g formaggio grattugiato,
  • 30 g pan grattato,
  • 100 g formaggio Edamer o Emmental,
  • 100 g scamorza,
  • 100 g prosciutto cotto (una fetta spessa un dito),
  • sale, pepe (a piacere noce moscata).

Proseguite in questo modo.

Lessate le patate in acqua leggermente salata (a pasta gialla o bianca a piacere).patate
Sbucciatele e passatele nello schiaccia patate quando sono ancora calde; una volta si schiacciavano nel mortaio di pietra.patate,gattò di patate
Aggiungete le uova alle patate;gattò di patate
aggiungete 2 pizzichi di sale, il pepe e la noce moscata (facoltativa);gattò di patate
mescolate bene, fino ad ottenere un impasto morbido.gattò di patate
Tagliate a bastoncini il prosciutto.prosciutto
Tagliate a fette il formaggio.formaggio
Tagliate anche la scamorza a bastoncini.formaggio, gattò di patate,
Ungete con una parte del burro la teglia scelta e cospargetela di pan grattato.gattò di patate
Se la teglia è 18 x 24 cm circa, dividete l’impasto in tre parti; stendete uno strato aiutandovi con le dita unte di burro.gattò di patate
Farcite con scamorza, prosciutto e fette di formaggio; coprite con una parte di impasto e farcite di nuovo.gattò di patate
Coprite con la parte di impasto rimasta e spolverate con abbondante formaggio grattugiato e pan grattato.gattò di patate
Distribuite sulla superficie il resto del burro a fiocchetti. Vi consiglio di farlo per ultimo, perché se lo fate prima del formaggio o del pan grattato, questi si bruciacchieranno, come è capitato a me.gattò di patate
Infornate a 200° per 25 minuti circa o comunque fino a quando la superficie avrà preso un bel colore dorato.gattò di patate
Il gattò si può mangiare sia caldo che freddo; è consigliabile lasciarlo intiepidire prima di servirlo.gattò di patate
La preparazione è semplice e per il ripieno si possono utilizzare i salami o i formaggi che si hanno a disposizione in frigo, come si faceva una volta.gattò di patate

Qui sono disponibili altre ricette con le patate.

Related Posts

Leave a Comment

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!