Casa facile felice

0

Maggio nel Giardino.

Antonietta 04/05/2018

Maggio è il mese di massimo lavoro in giardino se vogliamo avere fiori tutto l’anno o quasi. E’ adesso che si mettono a dimora le piante biennali e perenni. Molte varietà di Heliantus, Coreopsis, Rudbeckia, offrono una lunga fioritura estiva.
Le piante della specie Aster, sono quelle che permettono splendide fioriture autunnali;  tra le graminacee ornamentali, sono molte quelle che danno spighe floreali  dopo 2-3 anni dall’impianto,  ciononostante, vale sempre la pena di mettere a dimora la Pennisetum in Primavera, per avere uno sviluppo rigoglioso già in tarda estate.

Vangate e zappettate le aiuole e se non lo avete fatto ancora, incorporate il nutrimento sotto forma di stallatico,  6 – 8 chili per metro quadrato. Ricordate che Gladiolo, Begonia, Tuberosa,  bulbose a fioritura estiva, vanno messe a dimora quando il terreno ha la temperatura non inferiore a 10° – 12°.
Il Lilium, che ha resistenza più alta al freddo, può essere interrato quando il terreno non è gelato, anche se fa molto freddo.

Le piante di appartamento, vanno portate  all’aria,  in posti riparati dal vento e dalla luce diretta.

Qualche consiglio.
Ricordate che se le foglie giovani ingialliscono, probabilmente avete usato acqua molto calcarea.

Questo inizio mese è il momento adatto per trapiantare Astro, Ciclamino, Begonia, Dalia.

Gli arbusti a fioritura invernale, tardo invernale e primaverile, vanno potati.
Ancora per qualche settimana  è possibile trapiantare Zinnia, Tulipano e altre piante da fiore reciso.
Gli alberi ornamentali hanno bisogno, in questo periodo, di un piccolo sfoltimento delle gemme, in questo modo avranno la parte verde più rigogliosa e duratura.
Il prato va falciato regolarmente e i residui vanno tolti;  se necessario innaffiate.

Per le aiuole rocciose, ricordate di pulire le piante da eventuali residui dell’Inverno, non innaffiate se non strettamente necessario o per dare nutrimento liquido alle piante.

E’ preferibile innaffiare con la nebulizzazione di acqua piovana a temperatura ambiente.
Non tutte le piante grasse amano il sole diretto, le piante del genere Haworthia, che sono circa 160, crescono molto meglio in mezzombra. Le più facili da coltivare, sono quelle appartenenti alla famiglia delle Mammillaria, hanno fioriture lunghe e coloratissime, sull’apice del fusto, in forma di rosetta.

In questo articolo, sono descritti i metodi naturali per evitare i parassiti e curare le malattie delle piante e dei fiori.

Related Posts

Leave a Comment

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!