Casa facile felice

Uncategorized
0

Bagno e Caloriferi: pulire e smacchiare naturalmente

Antonietta 31/08/2012

Poche mosse ma mirate ci consentono di avere un bagno sempre fresco e pulito. Per i cattivi odori, consigliamo di posizionare in un punto strategico, lontano da bambini, una ciotolina con palline di lavanda  o altri fiori ed erbe profumate. La realizzazione delle palline profumate la trovate in questo articolo.

  • Water:  per la tazza del water è indicato il bicarbonato di sodio da lasciare agire tutta la notte, igienizza e disincrosta.
  • Sanitari: su tutti gli altri elementi, compreso il box doccia, si può usare aceto caldo o limone caldo, per togliere il calcare e igienizzare.
  • Rubinetteria: per far brillare la rubinetteria, dopo averla pulita con acqua calda e aceto e sciacquata bene, si può passare uno straccetto imbevuto di alcol e asciugare con un panno morbido.
  • Marmo: sia nel bagno che in cucina, i piani in marmo o pietra, vanno puliti con prodotti non acidi, evitate quindi di usare il limone.

Caloriferi

E’ buona regola tenerli coperti con materiali filtranti, per evitare gli antiestetici aloni alle pareti; si lavano facilmente con acqua leggermente saponata con una spazzola a manico lungo. Non dimenticate di proteggere il pavimento con giornali o stracci vecchi quando pulite i caloriferi. Se lo smalto è ingiallito, si può usare una soluzione di acqua e qualche cucchiaio di candeggina che sbiancherà leggermente con azione disinfettante e antimuffa.

Se avete domande o suggerimenti non esitate a contattarci, siete benvenuti.

In questo articolo sono elencati i prodotti che puliscono e smacchiano  tutto quello che c’è  fuori e dentro la nostra casa, le quantità consigliate per realizzare le soluzioni liquide e le quantità ottimali  o necessarie se  si utilizzano prodotti in polvere.

Related Posts

Leave a Comment

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!