Casa facile felice

2

Marmellata di mele, uvette e zenzero, video.

Antonietta 08/07/2015

Marmellata speziata e poco dolce, per stuzzicare il palato. Questa preparazione è adatta anche per equilibrare il gusto dei  formaggi erborinati e le caciotte piccanti. E’ consigliabile utilizzare almeno un paio di mele croccanti o acerbe, in modo che durante la cottura, i pezzetti restino interi e siano poi ben visibili nel vasetto.

Ingredienti per 800 g di prodotto.

  • 800 g mele,
  • 20 g zenzero candito (o 30 g fresco),
  • 180 g uvetta sultanina,
  • 480 g zucchero,
  • 160 ml acqua,
  • 4 vasetti da 220 ml.

Procedimento.

Lavate e sbucciate le mele; tagliatele in pezzetti molto piccoli; tagliate anche lo zenzero a pezzettini molto piccoli. Mettete tutto in una casseruola, aggiungete anche le uvette, versate l’acqua e fate cuocere a fuoco dolce fino a che le mele saranno cotte. marmellata mele, uvette, zenzeroLasciate intiepidire e aggiungete lo zucchero; mescolate bene e rimettete sul fuoco. Fate cuocere a fuoco dolce per 25/30 minuti. marmellata mele,uvette,zenzeroIn questi articoli trovate molti modi per saggiare il grado di densità giusta per una perfetta marmellata o confettura. Sterilizzate i vasetti e i coperchi, facendoli bollire per 10 minuti o utilizzando altri modi descritti qui, e teneteli al caldo. Quando la marmellata è pronta, versatela ancora bollente nei vasetti tenuti al caldo, chiudete con il coperchio e girate sotto sopra per qualche minuto.marmellata mele,uvette,zenzero Coprite con una tovaglia e riponete in dispensa quando si saranno raffreddati. Si conservano per un anno circa; una volta aperto, il vasetto va tenuto in frigo e consumato entro un mese.

Altre preparazioni con mele sono disponibili qui.

Related Posts

Comments (2)

  1. Ennio Furlan 16/08/2017 at 23:12

    Buongiorno, volevo solamente fare presente che la dicitura MARMELLATA per una legge della comunità Europea si può dare solamente a prodotti fatti espressamente con AGRUMI. quindi per non intoppare in qualche problema correggete il titolo della ricetta, ed eventualmente di altre.

    Reply

Leave a Comment

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!