Casa facile felice

2

Vino cotto di uva fragola, video.

Antonietta 03/09/2017

Ricetta antica per ottenere lo sciroppo naturale che si utilizza per le preparazioni casalinghe di dolci e che una volta si usava come calmante per la tosse e ricostituente nelle debilitazioni causate da affezioni bronchiali.

 

Ingredienti.

  • 4 kg uva fragola,
  • 3 vasetti con coperchi da 250 g sterilizzati e tenuti al caldo.

Procedimento.

Togliete l’uva dai raspi e scartate gli acini che non sono integri.

Lavate gli acini in abbondante acqua anche due volte se è necessario e metteteli in una scolapasta in modo che perdano la maggior parte di acqua possibile.

Schiacciate bene gli acini in una scodella capiente, coprite con un canovaccio e lasciate  fermentare per 12 ore.

Trascorso il tempo, scolate gli acini attraverso un colapasta e raccogliete tutto il succo prodotto.

Filtrate il succo ottenuto attraverso un colino in modo da essere sicuri che non vi siano semi e versatelo in una pentola.

Fate cuocere a fuoco dolcissimo per tre o quattro ore o comunque fino a che si sarà ridotto del 70/ 75 %, molto dipende dalla qualità dell’uva e dalla quantità di acqua assorbita.

Sterilizzate i vasetti e i coperchi e teneteli al caldo.

Quando il vino cotto sarà pronto, spegnete il fuoco e mescolate per fermare la cottura.

Invasate e aspettate che lo sciroppo si sia raffreddato prima di chiudere i vasetti o le bottiglie.

Riponete in un luogo fresco e asciutto. Se ben conservato,  si può tenere per più di un anno, una volta aperto il vasetto va tenuto in frigo e consumato in un paio di mesi.

Related Posts

Comments (2)

  1. Ciao, volevo sapere se il mosto così conservato, non avendo voi parlato di sottovuoto, possa o meno sviluppare il botulino. Grazie

    Reply
    • Salve, la cottura lenta e lunga fa evaporare quasi tutta l’acqua contenuta così il mosto assume le qualità di uno sciroppo per cui è lo zucchero che lo preserva in modo naturale; per evitare conseguenze spiacevoli è assolutamente necessario sterilizzare sempre gli attrezzi che vengono adoperati per fare le conserve e i contenitori che si utilizzano per la conservazione delle preparazioni casalinghe sia dolci che saporite perché è dalla scarsa pulizia che possono arrivare muffe, marciume e botulino, la sterilizzazione serve ad ottenere il sottovuoto che nel caso del vino cotto non serve, infatti oltre al tappo della bottiglia, sulla superficie dello sciroppo si forma uno strato teso che lo preserva. Grazie a te, scusa per il ritardo e buona serata.

      Reply

Leave a Comment

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!