Casa facile felice

0

Spaghetti all’amatriciana.

Antonietta 28/02/2018

Ricetta antica, semplice e saporita, forse portata dal cantone svizzero dei Grigioni  da alcuni venditori di generi alimentari o forse inventata nella frazione di Grisciano di Accumoli quando ancora non si usava il pomodoro come condimento, non si sa. Certo è che il pomodoro le ha conferito un gusto che ha reso  questa ricetta famosa. Qui trovate la preparazione approvata dal disciplinare di produzione del comune di Amatrice.

https://youtu.be/2nQn7b-Hz04

Ingredienti.

  • 300 g spaghetti,
  • 160 g guanciale di maiale,
  • 60 ml vino bianco secco,
  • 400 g polpa di pomodori,
  • pepe, sale,
  • peperoncino piccante,
  • 2 cucchiai olio extravergine,
  • 50 g pecorino romano o di Amatrice.

Proseguimento.

Preparate il sugo all’amatriciana. Fate scaldare in una padella capiente  l’olio extravergine e versate il guanciale a cubetti o pezzettini.

Quando il grasso del guanciale comincierà a sciogliersi aggiungete il peperoncino.

Quando il guanciale comincia a rosolare versate il vino e lasciate sfumare.

Quando il vino sarà evaporato e il guanciale inizierà a soffriggere aggiungete la polpa di pomodoro e fate riprendere il bollore.

Fate cuocere per quindici o venti minuti. A metà cottura se necessario, aggiustate di sale.

Portate a bollore abbondante acqua salata e cuocete gli spaghetti scolandoli molto al dente, almeno un minuto prima del tempo.

Versateli nella padella del sugo e fateli saltare per un minuto.

Servite con pepe macinato al momento e pecorino grattugiato.

Related Posts

Leave a Comment

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!