Casa facile felice

0

Anemia

Antonietta 26/07/2012

Si tratta di una alterazione dei componenti del sangue, curata con farmaci che forniscono al corpo la possibilità di assimilare direttamente dal cibo, elementi come il ferro, la vitamina  b12 o l’acido folico, che dovessero essere carenti nell’organismo.

Il corpo di un adulto consuma circa 3 milligrammi di ferro al giorno, un bambino nella fase di crescita, circa 15 milligrammi.

Coloro che soffrono di tali carenze hanno ciclicamente disturbi quali mal di testa, stanchezza, difficoltà di respirazione e a volte anche palpitazioni. Molto raramente o in casi gravi, compare la colorazione giallastra della pelle.

E’ noto come la più alta concentrazione di ferro sia nel fegato del suino, circa 18 milligrammi per 100 grammi di prodotto e a calare, in quello di tutti gli animali da macello.

Di seguito sono elencati i prodotti che posseggono le più alte concentrazioni di ferro nella propria categoria di appartenenza.

  • Cacao amaro in polvere 14 mg.
  • Bresaola 10 mg.
  • Germe di grano 10 mg.
  • Radicchio verde 8 mg.
  • Ostriche 8 mg. Piovra 6 mg.
  • Fagioli 7 mg. Ceci 6 mg.
  • Fiocchi d’avena 5 mg.
  • Mandorle 5 mg.
  • Albicocche 5 mg.

Le piante sono importanti e in questo caso, ci possono aiutare con le loro proprietà curative con bagni caldi e infusi da bere. Qui ne sono descritti alcuni  semplici da realizzare perchè fatti con erbe facili da  trovare e riconoscere.

Infuso per bagno caldo.

  • 100 grammi di foglie di Timo,
  • 50 grammi di foglie di Lavanda,
  • 1 litro acqua.

Portare l’acqua fino all’ebollizione, aggiungere le erbe e lasciare in infusione per cinque minuti.

Filtrare e versare nell’acqua del bagno. E’ ideale come tonico generale anche per bambini e adolescenti.

 Infuso per bevanda:

  • una tazzina di foglie e fiori di Timo,
  • una tazzina di fiori di Camomilla,
  • una tazzina di foglie di Melissa,
  •  una tazzina di foglie di Menta,
  • un litro d’acqua,
  • qualche cucchiaino di miele se lo si preferisce dolce.

Mettete nell’acqua bollente le erbe e lasciatele in infusione per 10 minuti, filtrate e bevetene un bicchiere almeno tre volte al giorno per un mese.

Infuso rigenerante:

  • Ortica  – 20 grammi di foglie fresche
  • Salvia – 10 grammi di foglie fresche,
  • Crescione – 10 grammi,
  • Foglie di Noce – 10 grammi,
  • Acqua 1 litro.

Versate le piante nell’acqua bollente, spegnete il fuoco. Quando l’infuso si sarà raffreddato, filtrate e conservate in bottiglia; bevetene 3 tazze al giorno  per un mese, anche freddo,  lontano dai pasti.  Se volete potete dolcificare leggermente con succo di mela.

 

Related Posts

Leave a Comment

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!