Casa facile felice

2

Malattie che si curano con l’ Olivo.

Antonietta 17/11/2012

Ci sono molte malattie che possono essere guarite utilizzando  le parti della pianta di Olivo. Molti rimedi sono stati utilizzati nel corso dei secoli ininterrottamente, con grandi  benefici.

  • Colica renale.

50 grammi olio d’oliva.
Da assumere a digiuno la mattina appena svegli, subito dopo bere una tazza di acqua calda o altro liquido caldo a piacere; cominciare con qualche cucchiaio al giorno fino all’assunzione della dose ottimale che si può personalizzare in base al bisogno.

  • Colica biliare.

40 grammi olio d’oliva.
Da assumere a digiuno la mattina appena svegli, subito dopo bere una tazza di acqua calda o altro liquido caldo a piacere; cominciare con qualche cucchiaio al giorno fino all’assunzione della dose ottimale che si può personalizzare in base alle necessità.

  • Calcoli renali, Calcoli biliari.

60 grammi di olio d’oliva.
Da assumere a digiuno la mattina appena svegli, subito dopo bere una tazza di acqua calda o altro liquido caldo a piacere; cominciare con qualche cucchiaio al giorno fino all’assunzione della dose ottimale che si può personalizzare in base alle necessità.

  • Lassativo.

2/4 cucchiai di olio d’oliva.
Bere l’olio preferibilmente a digiuno o lontano dai pasti, la sera prima di andare a letto.

  • Ostruzione intestinale.

20/100 grammi di olio d’oliva,
20/100 ml di acqua tiepida.
Riempire con olio e acqua tiepida un clistere con la quantità adatta al bisogno e cercare di stare distesi per il tempo necessario.

  • Scottatura.

20 grammi di foglie,
100 ml di acqua.
Bollire per 5 minuti le foglie, filtrare e utilizzare 2 volte al giorno per impacchi sulla scottatura.

  • Scottatura 2°.

3 cucchiai di olio d’oliva,
3 cucchiai di acqua di calce,
Mescolare gli ingredienti e tamponare la scottatura ripetutamente.

  • Piaghe.

15 grammi di foglie,
100 ml di acqua.
Lasciare in infusione in acqua calda per 15 minuti, filtrare e utilizzare per impacchi sulla parte malata.

  • Trigliceridi e Colesterolo alti.

50 gocce di macerato glicerico di olio d’oliva,
1 tazzina acqua o altro liquido a piacere.
Versare le gocce nel liquido scelto e bere preferibilmente lontano dai pasti.

  • Ipertensione.

30 gocce di macerato glicerico di olio d’oliva, Olea europeae,
30 gocce di macerato glicerico di biancospino, Crataegus oxyacanta.
Mettere le gocce su un cucchiaio e bere, 2 volte al giorno, lontano dai pasti.

  • Ipertensione. 2°

25 grammi foglie d’olivo,
25 grammi di foglie di vischio,
15 grammi di fiori di biancospino,
1 litro di acqua bollente.
Mescolare gli ingredienti, prelevate 3 cucchiai della miscela e metterli nell’acqua bollente. Lasciare in infusione per 15 minuti, filtrare e bere a tazze durante la giornata, dopo aver mangiato, per tutto il tempo necessario.

  • Febbre.

70 grammi foglie di olivo,
1 litro di acqua.
Fare bollire le foglie per 15 minuti, lasciare intiepidire e filtrare. Bere  2 o 3 tazzine al giorno dopo i pasti.

  • Nevrosi fobica.

30 gocce di macerato glicerico di olio d’oliva, Olea europeae,
30 gocce di macerato glicerico di mandorlo, Prunus amygdalus.
Mettere le gocce in un cucchiaio e bere 2 volte al giorno, lontano dai pasti.

  • Aterosclerosi.

40 gocce di macerato glicerico di olio d’oliva, Olea europeae,
20 gocce di macerato glicerico di vischio, Viscum album.
Bere le gocce 2 volte al giorno, lontano dai pasti.

  • Detergente per il viso.

1 cucchiaio di olio d’oliva.
Massaggiare delicatamente la pelle del viso e sciacquare con acqua tiepida.

  • Detergente per le mani.

1 cucchiaio di olio d’oliva,
1 cucchiaino di succo di limone.
Mescolare bene gli ingredienti e massaggiare le mani.

  • Maschera di bellezza per capelli.

50 grammi di olio d’oliva,
1 limone, succo, (a piacere, sostituire con 1 tazzina di aceto),
acqua 2 litri.
Con l’olio d’oliva, fare degli impacchi ai capelli ungendo anche il cuoio capelluto con massaggi delicati e circolari. Fasciare il capo con un panno caldo e lasciare agire per 3 ore almeno. Lavare i capelli con acqua calda o un detergente delicato, sciacquare e nell’ultimo risciacquo aggiungere succo di limone o aceto.

  • Olio per unzione di bellezza.

100 ml di olio di oliva,
1 rametto di rosmarino ( in sostituzione 10 grammi di fiori di lavanda).
Mettere nell’olio il rametto di rosmarino(o i fiori di lavanda), lasciare macerare per 15 giorni al buio, agitando dolcemente tutti i giorni.
Quest’olio è la base per creare maschere pulenti per il viso, maschere nutrienti per viso e collo.

  • Maschera pulente per il viso.

2 cucchiai di olio per unzione di bellezza,
3 cucchiai di yogurt naturale.
Emulsionare gli ingredienti e stendere sul viso, lasciare agire 5 – 7 minuti e togliere delicatamente con una pezzuola; sciacquare il viso con acqua tiepida e poi tamponare con acqua fredda.

  • Maschera nutriente per il viso e il collo.

1 cucchiaio di olio d’oliva,
2 cucchiai di miele,
2 cucchiai di farina di castagne.
Emulsionare gli ingredienti, stendere sul viso e sul collo e lasciare almeno 15 minuti. Sciacquare con acqua calda e tamponare con impacchi di acqua fredda.

  • Reumatismi.

20 grammi di corteccia di olivo,
1 litro di acqua.
Bollire la corteccia di olivo per 10 minuti, lasciare in infusione per altri 15 minuti, filtrare e bere 100 ml la mattina e 100 ml la sera a stomaco vuoto (da evitare se si soffre di gastrite).

  • Emorroidi, Varici, Geloni.

2 cucchiai di ippocastano (foglie essiccate),
250 ml di olio di oliva.
Mescolare le foglie all’olio e bollire a vapore per 1 ora circa; lasciare riposare per 5 giorni, filtrare molto delicatamente e usare sulle zone affette da geloni, varici o emorroidi.

Attenzione!

  • Se non espressamente indicato, gli ingredienti devono intendersi freschi.
  • E’ possibile sostituire gli ingredienti freschi con quelli essiccati diminuendone le quantità.
  • in questo articolo  trovate tutte le informazioni necessarie per un corretto uso degli ingredienti, eventuali controindicazioni e modalità di utilizzo.

Nella sezione Star bene, trovate notizie storiche, curiosità e virtù terapeutiche dell’Olivo.

In questo articolo sono elencate alcune ricette per conservare le olive.

Nella sezione Orto e Giardino, trovate notizie botaniche sulla pianta.

Related Posts

Comments (2)

  1. Un vero e proprio toccasana per la salute, spesso l’extravergine di oliva viene sottovalutato, ma nelle nostre vite dovrebbe assumere un valore ben più importante, bisognerebbe gli effetti positivi dell’olio a partire dalle azioni antiossidanti e antinfiammatori dei polifenoli. Ritengo questo articolo assolutamente attuale, in quanto, conoscere un buon extravergine di oliva al giorno d’oggi è essenziale. Dovrebbe essere valorizzato. Ti ringrazio per l’articolo, molto interessante, un saluto!

    Reply
    • Le sono grata per le gentili parole che mi fanno davvero piacere. Per quanto è nelle mie possibilità cerco sempre di far conoscere quello che i nostri anziani ci hanno insegnato cosicché il loro sapere non vada perduto, come è nello spirito di questo sito che nacque proprio con questo intento, divulgare il sapere dei nostri padri e nonni. Le auguro una serena notte e ancora la ringrazio.

      Reply

Leave a Comment

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!