Casa facile felice

0

Linguaggio dei Fiori

Antonietta 01/08/2012

Scegliere un  fiore come messaggero dei sentimenti, è  una usanza che viene dal lontano Oriente, probabilmente diffusasi in Europa nel Medioevo, ad opera dei Crociati. Essa si è così radicata nella tradizione popolare che ha attraversato i secoli ed è giunta fino alle soglie del terzo millennio, l’unica differenza è  che alcuni fiori non esistono più e altri sono nuovi nel panorama vivaistico odierno.
L’intento di questo articolo è preservare le conoscenze che abbiamo ( minime per carità) e sperare che voi possiate inviarci le vostre.
Mazzo di Fiori.
Nell’Ottocento i mazzi di fiori erano un modo molto pratico e comune per scambiarsi messaggi. Vi erano libretti che trattavano del significato dei fiori e spiegavano come tradurre un mazzo di fiori in un messaggio e viceversa; a quei tempi era consuetudine regalare un numero di fiori per comunicare l’ora di un appuntamento all’ amata.

 

 

 

 

Ricordarsi che:

  • In generale non è molto elegante regalare enormi mazzi di fiori, di solito risultano ingombranti. Ad eccezione della persona amata, che gradirà un mazzo di fiori ingombrante come un singolo fiore raccolto sul ciglio di un fosso.
  • Ricordarsi che i fiori devono essere in numero dispari, la superstizione vuole che il numero pari appartenga ai defunti.
  • In caso di dubbi regalare un bouchet fatto con piccoli fiori difficili da contare!
  • Mai regalare fiori recisi ad una persona malata! Aspettate che sia guarita. Escludere anche piantine grasse con spine! Meglio regalare piantine piccole con fiori non profumati: portano allegria e pensieri positivi, sono adatte la Portulaca o la Kalanchoe, in genere le Succulente senza spine, che non hanno bisogno di molte cure.
  • Come regola generale non si dovrebbe regalare un mazzo di fiori bicolore, meglio multicolore.
  • Anche agli uomini si possono regalare fiori, che abbiano colori forti, corolle definite e legati da nastro di rafia o spago. Le piante sono comunque la migliore soluzione per ringraziare un medico, omaggiare un professionista o fare un regalo ad un amico: una pianta che non sia bisognosa di troppa cura

Colori
Il colore del mazzo di fiore è già un primo messaggio con un suo significato.

  • Bianco: è il colore associato alla purezza e all’innocenza, denota sincerità e viene utilizzato anche con il significato di attesa di nuove notizie.
  • Giallo: è il simbolo di gelosia, tradimento e infedeltà. Oggi è anche il simbolo del successo e del lusso.
  • Arancione: colore simbolo della gioia, allegria e soddisfazione. In amore simboleggia legami affettivi stabili, appaganti e consolidati.
  • Rosa: simboleggia amore giovane e fresco, in generale giovinezza, voglia di vivere e ammirazione.
  • Rosso: il suo significato ”ò sànn pure é pret r’à via” (lo sanno anche le pietre della via), come si dice in dialetto salernitano, simboleggia amore ardente e passionale, coraggio e desiderio di vittoria ma anche collera e temperamento presuntuoso.
  • Rosso scuro: è simbolo della costanza e continuità; in senso lato, simboleggia l’immortalità.
  • Viola: timidezza, modestia, umiltà e generosità.
  • Lilla: è il simbolo dell’amore sincero e amichevole, privo di secondi fini.
  • Azzurro: simboleggia inquietudine e difficoltà.
  • Turchese: ha il significato di gratificazione nel lavoro e in generale nella vita.
  • Verde: rappresenta la speranza e l’ottimismo.

[Continua…]

Related Posts

Leave a Comment

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!